come coltivare la cannabis a casa

Dal 27 al 29 Maggio si è tenuta a Frattamaggiore, nella zona Pip, la manifestazione Canapa è”, una fiera sulla canapa e i suoi innumerevoli utilizzi, dall’uso alimentare a quello terapeutico, d all’uso industriale come questione ai derivati del petrolio, arrivando all’industria tessile, ed il tutto con un bassissimo impatto ambientale. La concomitanza di questi eventi di fatto confermò il crollo lento, ma inesorabile, di una precisa tipologia di coltura che per molti anni aveva caratterizzato anche la nostra penisola la quale fu costretta a variare la tipologia di coltivazione di piantagioni precedentemente destinate alla canapicoltura.
Lo Stabilimento chimico-farmaceutico militare di Firenze era stato incaricato lo scorso anno di dare vita an una singola coltivazione di piante vittoria marijuana destinato all’uso terapeutico, soprattutto per contrastare il dolore nei malati terminali.
Durante i tre giorni si svolgeranno diversi convegni (vedi: Programma Convegni Malacanapa 2015 ), durante i quali si parlerà della storia della canapa, del proibizionismo che ha subito, delle prospettive every il futuro e del suo utilizzo in diversi settori, quali quello industriale, terapeutico ed alimentare.
I derivati della cannabis sono costituiti da una singola significativa varietà di principi attivi, unicamente prodotti da questa pianta, conosciuti nel nome di cannabinoidi: si tratta di un gruppo di composti terpeno-fenolici verso 21 atomi di carbonio la cui biosintesi è considerato localizzata in ghiandole specializzate (tricomi ghiandolari), distribuite su tutta la superficie aerea della pianta e osservando la maggior misura nelle infiorescenze femminili.
Il CBD potenzia l’efficacia analgesica del THC prolungandone la durata di azione (attivando il pathway serotoninergico a livello del rafe dorsale) e al tempo stesso ne riduce gli effetti collaterali su frequenza cardiaca, respirazione e temperatura del corpo.
Inoltre, nuove ricerche relative alla capacità dei cannabinoidi di stimolare il fenomeno dell’apoptosi nelle cellule tumorali (forma di morte cellulare programmata) stanno destando l’interesse di molti pazienti, medici, ricercatori e case farmaceutiche.
Ad aprire l’evento Carmela Servino, Segretario dell’Associazione che dopo la presentazione delle finalità di Canapa e Filiera e la descrizione dell’intesa con la CIA, ha moderato il corso degli interventi iniziati con quello di Antonino Chiaramonte, Presidente dell’Associazione e da anni impegnato nella promozione tuttora Filiera della Canapa in Calabria e Sicilia.

A scandalizzare il pubblico sono anche i loro concerti incendiari (memorabile quello finito in rissa a Berlino nel 1966, dopo un passo dell’oca nazista messo in scena da Jagger), i continui atteggiamenti provocatori, lo stile di vita depravato, all’insegna di sesso, violenza, bevanda alcolica e droga, i flirt scandalosi (celebre e infelice quello di Jagger con Marianne Faithfull, prima successo tante queens of the Stones age sedotte ed abbandonate).
Date queste cifre di vite umane “salvate” grazie all’uso terapeutico della cannabis, risulta decisamente secondario il risparmio economico che si avrebbe dal mancato uso di altri farmaci, e che negli USA è stato calcolato in circa un miliardo di dollari (Bradford ed Bradford, 2017).
semi cannabis sativa fonti ne hanno fatto risalire l’uso costruiti in Grecia già nell’ 800 a. C. Lo storico greco Erodoto nel V secolo a. C. racconta che presso gli Sciiti, popolazione nomade indo-iraniana, quest’erba veniva spesso passata costruiti in giro e fumata nei banchetti, per mettere allegria.

Comments are closed.